La cancelleria è la vita.

Esatto, la cancelleria è la vita. Ed io sono una fanatica di cancelleria, l’ho scritto anche nel “su di me”. Se potessi, comprerei tutto: penne, pennarelli, quaderni, gomme. Ma la mia passione in assoluto più grande sono le agende. Ebbene sì, da maniaca del controllo quale sono, non posso ormai più fare a meno dell’agenda che curo compulsivamente quasi fosse un figlia.

Io e le agende siamo migliori amiche dal mio primo anno di università, anno in cui per sentirmi adulta e matura ho deciso di sostituire la mia amata Smemo con una più sobria agenda in cui avrei segnato con rigore tutti i miei innumerevoli impegni.

Ogni anno, da settembre, io comincio a pensare a quale agenda comprare per l’anno successivo. Non posso aspettare Natale e farmela regalare perché sento il bisogno di sceglierla, di vederla, di analizzarla e non posso affidare l’organizzazione di un intero anno solare nelle mani di qualcuno che non conosce i miei gusti e che soprattutto non conosce le mie regole dell’agenda perfetta, definite dopo anni di esperienza con agende che non mi soddisfacevano completamente:

  1. Deve essere giornaliera, perché se capita la giornata in cui ho mille impegni devo avere spazio sufficiente per scriverli tutti;
  2. Deve avere i giorni della settimana già scritti per intero, perché non posso mettermi dietro a scriverli come alle elementari;
  3. Deve essere piccola in modo che non mi occupi tutta la borsa, ma non minuscola in modo che io riesca a trovarla all’interno della borsa senza dovermici tuffare dentro;
  4. Non deve avere gli anelli, perché si impigliano in qualunque cosa;
  5. Non deve essere banale, cioè deve avere dei colori e delle illustrazioni un minimo originali.

Sembra abbastanza chiaro il motivo per cui solo ed esclusivamente io posso comprarmi l’agenda. Se uno di questi punti non venisse rispettato, il mio anno partirebbe con il piede sbagliato.

Fino allo scorso anno compravo le mie agende nelle grandi librerie e mi sono sempre trovata abbastanza bene con Legami, che oltre alle agende vende anche molti oggetti di cancelleria o di ufficio carinissime.

Poi ho imparato ad esplorare il meraviglioso mondo di internet che offre miliardi di opportunità (lo shopping online è il futuro). Girovagando per la rete mi sono imbattuta nel sito della vita, il sito che tutte le amanti della cancelleria devono conoscere:

MR. WONDERFUL SHOP

Questa azienda spagnola vende un sacco di cose stupende, che sono perfette anche come idee regalo: tazze, candele, scrapbooks, stickers da parete. Tutti oggetti apparentemente inutili, ma che diventeranno immediatamente indispensabili appena li vedrete. Il reparto migliore però, è quello di cancelleria: calendari, gomme, organizers, planners, block notes. Ogni malata come me potrebbe perdere la cognizione del tempo, dello spazio e del risparmio su questo sito.

Per ora mi sono limitata a comprare l’agenda, quella perfetta.

2016-11-16-17-40-06

Nel pacco è arrivato anche un meravigliosa lecca-lecca dalla confezione così carina che non ho il coraggio di mangiarlo!

 

Ha tutte le regole di cui sopra e inoltre è spaziosa, colorata, ha tantissime pagine di extra e alla fine ha milioni di stickers da appiccicare ovunque per rendere divertenti anche gli impegni più noiosi! E poi è ROSA, si sa che ogni accessorio quando è rosa diventa immediatamente più bello!

Insomma, vi consiglio vivamente di dare un’occhiata al sito (sopra vi ho messo il link!) e visto che ci stiamo avvicinando al Natale Mr. Wonderful vi potrà anche fornire delle ispirazioni per dei fantastici regali!

Viva le gioie (quando ci sono).

Baci stellari.

Annunci

Un pensiero su “La cancelleria è la vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...